Ludens – Pallavolo Rossano

Sabato 5 Novembre 2016 – Catanzaro Lido
Pallavolo Femminile – Serie D Girone A
Ludens Catanzaro – Lapietra Pallavolo Rossano
3-2
25/18 – 22/25 – 32/30 – 18/25 – 15/11

Ludens: Astorino, Catalogna, Colella C., Colella G., Gidari, Maidano, Mele (L), Rocca, Rotella, Russo, Saraco, Zurlo.
Allenatore: Lo Forte.

Rossano: Abastante, Diaco, Ginocchiere, Iacoi, Laurenzaro (L), Mazzuca, Pezzella, Pignatari, Prokopenko. Romeo, Sapia A., Sapia M.
Allenatore: Marcianò.

Arbitri: Antonella Giorla e Eugenio Pultrone di Catanzaro

Catanzaro Lido – Dopo la debacle della giornata precedente la Ludens Catanzaro prova a rialzare la testa contro l’ostico Pallavolo Rossano, una squadra composta da elementi molto giovani e capaci di tener testa a tutte le avversarie finora. Le ragazze di Lo Forte partono bene prendendo subito campo, il neo acquisto giallorosso Alessandra Zurlo entra bene negli schemi della squadra e in venti minuti è già 1-0. Il secondo set è giocato alla pari, le ragazze in completo gialloblù però prendono coraggio, costringendo le atlete avversarie ad arrendersi sul 22-25. Il terzo parziale è avvincente e scoppiettante, per tutto il set il massimo vantaggio da entrambe le parti è di due o tre punti, sul 24-24 i due allenatori hanno terminato i timeout, si continua alla pari e i due sestetti hanno tanta paura di sbagliare, alla fine Maidano e compagne hanno la meglio terminando sul 32-30. Nel quarto set la Ludens accusa un pò di stanchezza causata anche dal turno infrasettimanale di mercoledì contro il Cus Cosenza, le ragazze di coach Marcianò salgono in cattedra e ovviamente approfittano del momento no avversario. La ricezione giallorossa è il fondamentale che accusa i maggiori problemi, mister Lo Forte prova a sistemare le cose inserendo due atlete con ottime capacità difensive come Astorino e Maidano, ma il divario è troppo ampio e quindi si va al tie-brak. Nell’ultimo set viene confermata Maidano, mentre il posto del centrale viene occupato da Gidari in sostituzione di Rotella infortunatasi ad un dito. Non senza perplessità inizia il set e le padroni casa appaiono più lucide e decise di portare a casa i due punti, si va al cambio sull’ 8-5 e sulla stessa linea d’onda viene mantenuto il vantaggio fino al punteggio finale di 15-11 per la Ludens che, grazie a questa vittoria riesce a mantenere il secondo posto in classifica dietro la capolista Stella Azzurra e Sabato 12 alle ore 18.00 ci sarà il derby tra le prime due della classe. A fine partita Lo Forte: “Ogni punto per noi è importante in questo campionato, stiamo lavorando partita dopo partita cercando di raggiungere il prima possibile il nostro obiettivo minimo di rimanere nella categoria, dando filo da torcere a tutte le squadre che incontriamo.

FOTO