G.M. Volley 2000 – Ludens

Sabato 22 Novembre 2016
Serie D Femminile
G.M. Volley 2000 – Ludens Catanzaro

2-3
26/24 – 35/33 – 18/25 – 26/28 – 11/15

G.M. Volley 2000: Belfiore, Bisceglia, Calvelli, Caputo, Cosentini, Gagliardi (L1), Iriti, Longo Monaco (L2), Senatore, Tuoto C., Tuoto M.
Allenatore: Mari.

Ludens: Astorino, Catalogna, Citriniti, Colella C., Colella G., Gidari, Maidano, Mele (L), Rocca, Rotella, Russo, Saraco.
Allenatore: Lo Forte.

Arbitro: Valter Pasquale Murace di Cosenza.

S. Pietro in Guarano – Nella seconda giornata del campionato di Serie D, la Ludens Catanzaro dopo aver fatto bottino pieno all’esordio, va in casa del G.M. Volley 2000 di Cosenza. Inizia la gara e immediatamente si capisce che sarà un match molto tirato, la parità è costante ma la Ludens riesce a trovare un break positivo fino al 19-12 in proprio favore, le ragazze cosentine con pazienza reagiscono e agguantano l’agognata parità fino al 24-24. Scarsa concentrazione e paura di concretizzare condannano la squadra catanzarese che concede il primo parziale sul 26-24. La seconda ripresa segue la stessa linea del precedente, parità iniziale e poi il break catanzarese fino al 21-17, le padroni di casa stavolta riescono a recuperare e addirittura a portarsi in vantaggio, ma da qui inizia praticamente un’altro set, infatti la G.M. Volley si aggiudica il set sul 35-33 dopo più di 40 minuti di gioco. 2-0 sotto nel conto dei set la Ludens si trova a dover ribaltare una partita dove non ha assolutamente demeritato nulla, il terzo set vede un’inizio flash in favore delle catanzaresi, dopo soli venti minuti ha inizio la rimonta e il 25-18 ne è la prova concreta. Nel quarto gioco, dopo il colpo subito, Cosentini e compagne rialzano la testa e ricominciano a giocarsi la gara con la voglia reale di sbancare e conquistare l’intera posta, Rocca e Gidari finalmente rientrano in partita e anche grazie ad una difesa invalicabile, le ragazze ospiti con enorme fatica riescono a raggiungere il 2-2 nel numero dei set. Due ore di partita sono già abbondantemente superate e tutte le giocatrici hanno a che fare con stanchezza e anche un pizzico di freddo ma, si continua a giocare anche perchè il tie-break inizia subito con la Ludens che, grazie alla battuta vincente della regista Catalogna riesce a prendere un leggero vantaggio. Azzerato anche questo piccolo break, la partita ritorna sul pari ma, mister Lo Forte sembra il più deciso a volerla davvero vincere e dopo un timeout dove richiama tutte le sue ragazze alla massima attenzione e concentrazione, Catalogna e compagne finalmente portano a termine la rimonta e conquistano il match sul 15-11. La Ludens sale a quota 5 punti in classifica e Sabato 29 Ottobre ospita il Volley Scalea ancora a 0 punti.