Semifinale Playoff-Gara2: Ludens – Farmacia Desando

Venerdì 27 Maggio 2016 – Catanzaro
Prima Divisione Femminile
Semifinale Playoff – Gara 2
Ludens Catanzaro – Eureka Volley Farmacia Desando
3-1 (4-1 dopo il golden set)

Catanzaro – Dopo la debacle in gara uno, la Ludens tra le mura di casa è chiamata all’impresa, infatti a distanza di quasi due settimane le due formazioni si ritrovano a giocarsi il dentro-fuori e la qualificazione per la finale. Per le ragazze di mister Azzarito c’è il vantaggio della gara d’andata, mentre le ragazze di Lo Forte hanno a disposizione solo due risultati e l’eventuale 3-1 porterebbe al golden set, ma partiamo dall’inizio. Inizia il match e la Ludens parte subito bene, imprimendo il proprio gioco sin dalle fasi iniziali, la reazione ospite è quasi immediata ponendo un freno all’euforia del pubblico di casa. Maidano e compagne in assoluta tranquillità gestiscono il vantaggio e archiviano il primo parziale con il punteggio di 25-20. Nel secondo set la squadra ospite decide di entrare in partita anche perché la posta in palio è abbastanza elevata e lasciare campo alle padroni di casa sarebbe troppo rischioso, Azzarito si gioca davvero il tutto per tutto, la Ludens consapevole di avere anche la forza del pubblico, non molla il colpo e cede il minimo indispensabile. Lo sforzo delle catanzaresi non basta, la squadra di Lo Forte è costretta a cedere il set con il risultato finale di 22-25. A questo punto per la Ludens diventa sempre più difficile e l’impresa appare davvero lontana, le squadre rientrano in campo per il terzo set con il coltello tra i denti. La partita finalmente diventa bella, le giocatrici però non riescono ad essere tranquille ed è evidente la paura di sbagliare, la Ludens trova il break utile per amministrare il resto del set e chiudere con il punteggio di 25-19. Nel quarto le padroni di casa sulle ali dell’entusiasmo passeggiano, il 9-0 iniziale spezza le gambe alle ragazze biancoazzurre, finisce con un devastante 25-9 e quindi viene pareggiato il risultato dell’andata. Come previsto dal regolamento si va al golden set giocato ai 15 punti, le ragazze ospiti dopo aver praticamente riposato nel set precedente partono fortissimo e vanno avanti 5-0. Lo Forte è costretto al timeout discrezionale, si arriva al cambio campo con il punteggio di 6-8 e per la Ludens si allontana il sogno della finale. La paura di sbagliare sale sempre di più e dopo una serie di scambi lunghissimi la le ragazze giallorosse raggiungono la parità sul 13-13, il primo match point è nelle mani della squadra di San Pietro a Maida ma, viene subito neutralizzato. Si ribalta la situazione e il match point questa volta è per la squadra di coach Lo Forte, Catalogna con estrema tranquillità affida la palla più importante della partita al capitano Francesca Maidano che, con calma olimpica mette a terra un pallonetto millimetrico e scatena la gioia di tutto lo staff giallorosso. La Ludens si qualifica alla finale Playoff che si terrà alla meglio delle tre partite, la prima Sabato 4 Giugno ore 16.00 al PalaPulerà di Giovino contro la Forgest Lamezia